“Al crepuscolo, i poeti” performance di Andrea Sassoli De’ Bianchi

20210204 212

“Al crepuscolo, i poeti”: questo è il titolo dell’ evento a cui ho partecipato domenica 10 settembre 2017 al teatro Ridotto di Lavino di Mezzo (Bologna). Ho accompagnato con la chitarra acustica(sottofondo ) alcune Poesie scritte dalla poetessa e pittrice Piera Delena. Nel dettaglio, ho abbinato a ogni tema un brano musicale modulandone per ciascuna poesia il numero delle pause e la maggiore o minore rapidità di lettura. E’ stato un vero successo perché la musica ha dato risalto alla recitazione delle poesie destando un’altissima attenzione nel pubblico. Molte scrittrici e poetesse, scrittori e poeti, presenti all’incontro mi hanno chiesto di poter essere accompagnati da me nelle loro prossime letture e recitazioni, sia in occasioni di concorsi, in occasioni di particolari serate di lettura, in casi di stage, incontri informali etc. Le poesie che ho accompagnato con il relativo brano musicale abbinato sono le seguenti : 1-MANI Giochi Proibiti (Musica classica – Brano anonimo del ‘700) 2-VENTO The sound of Silence (P. Simon) 3-FRAMMENTI DI GIOIA Minuetto Classico del ‘500 4-CASCATA L’ acqua e l’ amore (Brano inedito di mia composizione) 5-MUSICA The shape of my Heart (Sting) 6-LA DONNA CHE SONO Stairway to Heaven (Led Zeppelin) 7-PER TE Tears in Heaven (Eric Clapton )

Direttore Responsabile Capace talvolta di sconfinare nella poetica, per la “morbidezza” della sua penna, se dovessimo attribuire a Francesco Siino una collocazione di tendenza potremmo definirlo un “giornalista maledetto”. Appassionato, generoso e coinvolgente, politicamente moderato, è stato, sin dagli albori della sua carriera un giornalista fai-da-te. Siciliano di nascita e bolognese di adozione, a soli diciassette anni collaborava già con due dei tre quotidiani della Palermo di allora: Telestar e L’Ora, curando inizialmente pagine sportive.