LA STAGIONE TEATRALE 2019/2020 AL DUSE DI BOLOGNA

20210204 115

https://teatroduse.us9.list-manage.com/track/click? u=0f3bb805a1fcc08f0096071cd&id=c371e255a9&e=0a3170f301 #aTeatroPuoi STAGIONE TEATRALE 2019/2020 oltre alla prosa, la danza, i grandi concerti, i racconti Carissimi Amici, Vi alleghiamo il link del cartellone completo della stagione teatrale 2019/2020 del nostro splendido teatro. Diverse le formule di abbonamento, i percorsi a tema, gli eventi speciali fuori abbonamento e i concerti con grandi protagonisti della musica italiana e internazionale che compongono un programma di altissima qualità, pensato per offrirvi occasioni di svago e divertimento, ma anche opportunità di approfondimento e riflessione. La campagna abbonamenti d’autunno sarà così articolata: da giovedì 5 settembre prelazione e vendita dei nuovi abbonamenti DUSEracconti, DUSEdanza, DUSEoltre da sabato 7 settembre vendita degli abbonamenti 6… Socio coop da sabato 14 settembre vendita nuovi abbonamenti DUSElibero e DUSEgiovani prosegue inoltre la vendita degli abbonamenti DUSEprosa, DUSE8rosso, DUSE8blu da sabato 21 settembre vendita dei biglietti singoli per tutti gli spettacoli in programma. Vi ricordiamo che Gianni Morandi sarà protagonista di “Stasera gioco in casa”, una vita di canzoni, una grande festa musicale in esclusiva per il Teatro Duse, che lo vedrà in scena per 16 serate da venerdì 1 novembre 2019. Ci vediamo al Duse! La Direzione Artistica INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 051 231836 | biglietteria@teatroduse.it | teatroduse.it Da lunedì a sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli APERTURE STRAORDINARIE sabato 7, 14, 21 settembre dalle ore 10 alle 19

20210204 115
Direttore Responsabile Capace talvolta di sconfinare nella poetica, per la “morbidezza” della sua penna, se dovessimo attribuire a Francesco Siino una collocazione di tendenza potremmo definirlo un “giornalista maledetto”. Appassionato, generoso e coinvolgente, politicamente moderato, è stato, sin dagli albori della sua carriera un giornalista fai-da-te. Siciliano di nascita e bolognese di adozione, a soli diciassette anni collaborava già con due dei tre quotidiani della Palermo di allora: Telestar e L’Ora, curando inizialmente pagine sportive.