Teresa Mannino applauditissima alle Celebrazioni

20210204 214
Altro intrattenimento di classe nella stagione del Teatro delle Celebrazioni. La sicilianissima Teresa Mannino parla – con la sua proverbiale leggerezza – di ambiente, inquinamento, alimentazione: aspetti che ogni giorno di più appaiono connessi. Sono i contenuti principali del suo spettacolo “Ho visto la terra girare”, che ha registrato grande successo in tutti e tre i giorni di permanenza alle Celebrazioni. Lo spettacolo comincia e finisce con citazioni letterarie. All’inizio la poesia “Disattenzione” della Szymborska, con “Ieri mi sono comportata male nel cosmo: ho passato tutto il giorno senza fare domande, senza stupirmi di niente”, e col prosieguo che confluisce nel fatto che il savoir vivre cosmico esige da noi attenzione e “una partecipazione stupita a questo gioco con regole ignote”. In chiusura di spettacolo l’ultimo discorso di Kurt Vonnegut prima di morire. Non mancano racconti sulla vita quotidiana di tutti noi, attraverso lavoro, rapporti sentimentali, e il raffronto tra i costumi meridionali e settentrionali, tematica nella quale Teresa è davvero una grande osservatrice. Un’attrice sempre più matura, che diverte, ironizza, fa pensare.
unnamed file 3 [/caption]
(foto tratta da tuttivip.it)
“raccontare la musica” Cantautore e compositore bolognese, è un profondo conoscitore della musica cantautorale italiana. Ha recentemente messo in scena alcuni lavori teatrali riguardanti i cantautori genovesi degli anni ’60.