Chi non è con l’Occidente è contro l’Occidente

È preoccupante che sia diventato normale aggredire chi prova ad esprimere dei pensieri controcorrente. Ci vuole infatti poco per essere considerati  nemici della società liberale, e dunque pericolosi: basta discostarsi dal pensiero dominante e subito vieni condannato alla gogna, secondo un preciso e collaudato schema per cui c’è chi decide cos’è giusto e a quella decisione è doveroso, da buoni …

Keep Reading

In pandemia la vita finisce a cinquant’anni

In un paese normale qualunque politico facente parte del governo si sarebbe preoccupato di spiegare ai cittadini la ratio sottostante alla norma che riapre le discoteche e impedisce ai cinquantenni di andare a lavorare se non vaccinati, senza neppure la possibilità di esibire, al posto della vaccinazione, un tampone negativo. Ma il fondo è stato toccato con la sanzione, una tantum, per i …

Keep Reading

E se dessimo il “bonus psicologo” ai nostri politici?

Ho una modesta proposta, finalmente a favore della tanto bistrattata categoria dei politici italiani. Prendendo spunto dalla norma che prevede un “bonus psicologo” a favore di tutti quelli che hanno subito importanti conseguenze psicologiche in seguito alle restrizioni dovute al covid19, ho pensato che sarebbe giusto destinare questo bonus ai ministri del governo e al suo Presidente, per aiutarli a superare lo …

Keep Reading

Il posto di lavoro del signor Mario Draghi

Dopo aver elemosinato senza successo un posto al Colle, il nostro premier si concede una battuta spocchiosa. Alla domande su un suo possibile futuro in politica ha risposto: “un posto me lo trovo da solo”. In un’Italia in cui le aziende stanno licenziando a ruota libera e il posto di lavoro diventa un miraggio per molti, certamente questa battutaccia il …

Keep Reading

Sostenibilità, decrescita, profitto

Ci sono parole e/o espressioni  che caratterizzano un’epoca. Per esempio,  negli anni ’70 andava per la maggiore, negli ambienti di sinistra, l’espressione “nella misura in cui”. Negli anni ’80 ci si trastullava con l’”edonismo reaganiano” e così via. E oggi? La parola magica dei nostri tempi è “sostenibilità.” Basta seguire per un paio d’ore la tv e vi accorgerete che …

Keep Reading

Oltre la logica pandemica emergenziale

Non siamo proprio alla svolta, ma di certo la narrazione pandemica sta modificando i suoi toni e rivedendo le sue certezze. Cosa sta, dunque, succedendo? Per la prima volta, dopo due anni, assistiamo a prese di posizione di primari e medici che cominciano a parlare con voce dissonante rispetto alla “voce del padrone”, per esempio, relativamente alla distinzione tra i …

Keep Reading

Il banchiere, la scuola e la democrazia

Ma davvero signor banchiere la scuola è fondamentale per la democrazia? Proprio lei, sostenitore della dottrina iperliberista (la Grecia dovrebbe impedirle di dormire sonni tranquilli!), ha il coraggio di esaltare la funzione della scuola, dopo che ha assistito compiaciuto alle politiche austeritarie (di cui rappresenta la testa di ariete) che hanno colpito scuola e sanità, guarda caso i due settori …

Keep Reading
biden trump foto

Le accuse di Biden a Trump

di Sergio Fanti Scontro politico senza esclusione di colpi tra Biden e Trump. Il discorso a Capitol Hill di Biden è stato fortemente accusatorio per il predecessore. Non è esclusa un’azione legale imponente: la Commissione di inchiesta parlamentare potrebbe segnalare al Dipartimento di Giustizia due ipotesi di reato. La prima è che Trump ha fomentato i tumulti che hanno causato …

Keep Reading

Il banchiere, il professore e la deriva autoritaria

Nonostante autorevoli personaggi ci vogliano convincere del contrario, continuo a pensare che ognuno abbia il diritto di manifestare le proprie idee affinché il dibattito si possa arricchire di diversi contributi, piuttosto che invocare bavagli di varia natura che fanno male al comune sentire democratico. Ed il dibattito in politica, almeno nei sistemi parlamentari, è il sale della vita democratica. Posta …

Keep Reading

Quante volte, Figliuolo?

Come resistere ad una battuta del genere. Chissà quante volte è circolata sui social. Eppure la domanda non è peregrina e smette di essere una battuta nel momento in cui non sappiamo quante volte ancora dovremo offrire il nostro braccio alla patria. Non è necessario essere un novax per porsi questa domanda. Infatti nessuno, nemmeno il più incallito vaccinista, può …

Keep Reading
1 2 3 4 9