20210204 15

Papa Bergoglio e la famiglia gay

di Sergio Fanti La stampa è sempre più sensazionalista, desidera fare colpo, attirare attenzione, e spesso per fare questo veicola falsità. Crediamo magari di farci un’idea scorrendo i titoli, ma leggendo l’articolo il titolo viene sconfessato. In questi giorni, titoloni con papa Francesco che sdogana la famiglia gay. A caratteri cubitali frasi come “il Papa benedice le unioni omosessuali” cui …

Keep Reading

Su sovranismo, populismo ed altro ancora

Comincio a coltivare un sospetto, e cioè che parole come sovranista, populista, complottista, negazionista non siano altro che termini che, affibbiati agli altri, stanno ad indicare  quello che noi non abbiamo il coraggio di ammettere. Parole, cioè, che dette in maniera sguaiata e rabbiosa, corrispondono, in parte, a ciò che noi pensiamo in maniera riflessiva e pacata, forse perché riusciamo …

Keep Reading

Quelli che non ce n’è coviddi

Avremmo avuto tante occasioni per provare a responsabilizzare i cittadini italiani, ma pare che molti pensino che quella del Covid19 sarebbe dovuta essere quella decisiva. Questa riflessione prende avvio dalla notizia che oggi il paese che ha meno problemi di ritorno del virus è la Svezia. Certo, percentualmente, in quella che è stata definita prima ondata, ha pagato il prezzo …

Keep Reading
20210204 173

La scomparsa di Philippe Daverio

di Sergio Fanti Il ruolo del divulgatore, pur non essendo di risalto quanto quello di un luminare, è in realtà importatissimo per la comprensione dello scibile umano. Il divulgatore ci educa anche quando siamo adulti, a ci apre spunti e finestre su mondi che ci rimarrebbero sconosciuti perché non ne conosciamo la chiave d’accesso. Il divulgatore ci fornisce una suggestione, …

Keep Reading
20210204 51

Non ce n’è Coviddi

Il siparietto della signora Angela dalla spiaggia di Mondello è stato un po’ il tormentone dell’estate. Un tormentone anomalo, della quale Angela si è pentita per le critiche ricevute. In realtà si è trattato di un momento di teatro involontario, nel quale sono state tratteggiate alcune caratteristiche tipicamente italiane. Vivere il presente come un “qui e ora” spensierato, nell’incapacità di …

Keep Reading

Riparte lo sport più bello

I drammatici mesi della pandemia dovuta al Covid-19 hanno visto bloccati totalmente tutti i settori del nostro paese, compreso lo sport. Un periodo di stop, per cause di forza maggiore, che ha privato a lungo gli appassionati, e non solo, di quelle abituali gioie (e/o dolori) settimanali. Al giorno d’oggi il calcio, nonostante sia la disciplina più seguita in Italia, …

Keep Reading
20210204 76

OTTIMIZZARE LO SMART WORKING E GESTIRE LA SICUREZZA IN AZIENDA: ECCO COME SI RIPARTE

Gestire al meglio il cambiamento ottimizzando i risultati dello Smart Working e affrontando nel modo più opportuno le questioni sanitarie tra DPI e rischio biologico: questi i temi dei due corsi on line che ADHR Formazione apre rispettivamente a CEO, titolari d’azienda, HR Manager e a tutta la popolazione aziendale. Entrambe le formazioni possono essere completamente finanziate dai Fondi interprofessionali. …

Keep Reading
referendum scheda

Il referendum del 2 Giugno

di Sergio Fanti E’ interessante approfondire come si svolse il referendum del 2 giugno 1946, giorno in cui è nata la nostra Repubblica Italiana. L’esito della consultazione non fu per nulla plebiscitario, anzi vi furono molte proteste e reclami per brogli veri o presunti. Socialisti e comunisti infatti temevano l’esito del voto, e avrebbero preferito affidarne  le sorti a un’Assemblea …

Keep Reading
20210204 101

La dittatura PD – Conte

di Sergio Fanti Molte volte si ha l’impressione di essere sotto dittatura. Una dittatura carezzevole, senza ronde e deportazioni, ma tuttavia capillare. Lo si vede dall’estensione sempre più grande del “politicamente corretto”: in sostanza l’obbligo di pensare e dire cose allineate a quella che è la volontà del PD. L’altro ieri ho visto un’inqualificabile Bianca Berlinguer, che a “Carta Bianca” …

Keep Reading
20210204 231

Zenga, incredibili 60!

Conti alla mano, nel 2020 quelli del ’60 fanno 60 anni. Sorte che oggi tocca a Walter Zenga. Il tempo passa anche per chi sembra un ragazzone mai cresciuto, un po’ strafottente eppure mica tanto nella sostanza, ma sempre con quella mezza intenzione di andare sopra le righe. Con Tacconi, altro grande portiere, fu tra i primi calciatori che uscirono …

Keep Reading
1 4 5 6 7 8