prete e donna

La fede o l’amore?

di Sergio Fanti C’è una storia di gossip che mi ha attirato. E’ quella di don Riccardo, parroco di Massa Martana, un paesino in provincia di Perugia. Cosa ha fatto don Riccardo? A un certo punto si è dimesso da prete (diciamo così) perché innamoratosi di una dolce fanciulla. Riccardo è un bel ragazzone di 43 anni che un bel …

Keep Reading
unnamed file 26

Quanti stupri di gruppo!

di Sergio Fanti Sono un po’ sconcertato da quanto si ripetano degli stupri collettivi conditi da alcool e droghe. Qualche mese fa ci fu il caso di Alberto Genovese, il ricchissimo imprenditore di facile.it, nel quale più si indaga più si scoperchiano orrori suoi e di tutta la degna combriccola. Qualche giorno fa in un paese vicino a Mazara del …

Keep Reading
unnamed file 27

L’assembramento in piazza Duomo

di Sergio Fanti Tutti indignati per l’assembramento dei tifosi interisti in piazza Duomo. Comprensibile. La prima reazione, la più epidermica e immediata, è quella di condannare questi scriteriati che si sono accalcati in maniera preoccupante per il contagio. La seconda reazione, appena più filtrata, è: “ma perché glielo hanno permesso?”. Segue l’ovvia conseguenza di una polemica immediatamente scivolata su un …

Keep Reading
unnamed file 28

Il coraggio di Fedez

di Sergio Fanti Rimarrà nella storia come “il discorso di Fedez del Primo Maggio 2021”. Fedez ha avuto la prontezza, l’intraprendenza e il coraggio di dire cose più che legittime in un regime democratico. Chi fa politica non deve assolutamente permettersi di pronunciare frasi come quelle denunciate da Fedez, vale a dire frasi di odio e di violenza, assolutamente intollerabili, …

Keep Reading
unnamed file 44

Il 25 aprile che sconfessa sé stesso

di Sergio Fanti Ho assistito a una diretta facebook di Diego Fusaro, che si trovava in auto in direzione di un impegno pubblico e che ha detto il suo punto di vista sul 25 aprile. Sicuramente interessante il modo filosofico di guardare la realtà, facendone emergere contraddizioni palesi ma forse non visibili immediatamente a chi questo “occhio filosofico” non ce …

Keep Reading
immagine da ailuros

Relazionarsi con lo zooming

di Sergio Fanti Lo strumento c’era già, ma la pandemia lo ha reso quasi indispensabile, e nel caso della didattica a distanza assolutamente necessario. Stiamo parlando delle piattaforme on-line che consentono le videochat. La più diffusa è Zoom, dalla quale è nato il neologismo “zooming”, che significa “comunicare attraverso una piattaforma video”. Pratichiamo lo zooming per comunicare con amici e …

Keep Reading
burnout immagine

La sindrome da burn-out

di Sergio Fanti In tutto il mondo stanno aumentando i casi di burn-out. Innanzitutto, che significa questo termine così diffuso negli ultimi tempi? Letteralmente significa “bruciato fuori”.  Potremmo semplificare il concetto riportandolo al nostro “esaurimento”. Quando una persona tende a caricarsi troppo di impegni e responsabilità arriva a soffrire di una vera e propria patologia da esaurimento. I sintomi sono …

Keep Reading
cocciante immagine

I 75 anni di Riccardo Cocciante

Non è un compleanno da “svolta di decade”, ma il 20 febbraio compie 75 anni Riccardo Cocciante, uno dei più noti esponenti della musica ”leggera e non” italiana. Una carriera di cantante “in bilico tra cantautorato e pop” ne ha fatto una delle figure più stimate da pubblico e critica. Si affermò al grande pubblico col clichè dell’arrabbiato, con la …

Keep Reading
unnamed file 36

La risposta sbagliata

(di Sergio Fanti) Spesso, quando mi viene posta una domanda retorica, o una domanda nella quale percepisco una chiara intenzione di instradare il discorso che si sta facendo, io rispondo “dimmi qual è la risposta giusta”. Lo dico per scherzo, ma non completamente per scherzo. Piuttosto che sentirmi intrappolato in una risposta “sbagliata” per l’interlocutore, ed essere così preda delle …

Keep Reading
20210204 257

La tombola

di Sergio Fanti A me non piace parlare di politica, soprattutto perché non conosco l’argomento e ho consapevolezza che l’argomento sia molto complesso. Da uomo della strada, percepisco la profonda presa in giro messa in atto da un teatrino che scivola sempre più verso il basso. Freak Antoni direbbe che tra un po’ si comincia a scavare. E’ un teatrino …

Keep Reading