Le morti bianche e la coscienza sporca della politica

Un po’ di numeri dovrebbero bastare. Ma temo che non siano sufficienti.  Nel primo trimestre di quest’anno si sono registrati   185 morti sul lavoro, in aumento dell’11,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un’ecatombe! Eppure per qualcuno ancora non bastano per aprire un vero e proprio processo al sistema delle ispezioni, notevolmente diminuite nell’ultimo anno, e all’ipocrisia di …

Keep Reading

Qualcuno ci lascerà Le Pen

Ogni tanto qualche cattivo pensiero si affaccia alla mente. Forse la cricca dei miliardari pensa che è meglio lasciare che le destre prendano il potere piuttosto che correre il rischio di spostarsi troppo a sinistra. Questo cattivo pensiero è la conseguenza di alcuni accadimenti che messi in fila lo giustificano.  Non mi pare, infatti, che la brusca sterzata a destra …

Keep Reading

Resiliente sarà lei!

Il nostro Paese aveva proprio bisogno di un supereroe con i superpoteri, insomma, di uno come SuperMario. Pensate che è riuscito persino a rendere, per alcuni versi, peggiore il Recovery Plan del governo precedente, per esempio, relativamente all’ambiente, con buona pace dei pentastellati. Ma ciò su cui voglio soffermarmi è il titolo completo di questo documento, il cui acronimo è …

Keep Reading

A lezione di democrazia

Pur senza entrare nel merito della disputa relativa alla guerra che si combatte in Ucraina, fa riflettere l’impudenza con cui gli States annunciano e infliggono sanzioni alla Russia nel nome della democrazia violata di cui sono ineguagliabili maestri. Non è necessario essere degli storici di professione per sapere che gli Usa hanno fatto strame della democrazia in Sudamerica, considerata una loro proprietà …

Keep Reading

11 settembre: due date e due misure

Quanto detto qualche giorno  fa dal presidente USA, J. Biden, ha fatto scattare nella mia mente un collegamento storico. Il presidente, in una conferenza stampa, ha annunciato il ritiro delle truppe americane dall’Afghanistan, sottolineando il giorno in cui avverrà il definitivo abbandono di quei territori: l’11 settembre di quest’anno. È chiaro che la data scelta è simbolica, per quello che …

Keep Reading

Una storia sbagliata

L’ultimo lavoro dello storico L. Canfora è un breve saggio dal titolo La metamorfosi. Come  non riandare col pensiero  al racconto del grande F. Kafka ed evitare la tentazione di individuare qualche analogia con la storia del PCI, oggetto del suddetto saggio? Così come il povero Gregor Samsa si ritrova una mattina trasformato in uno scarafaggio, il povero PCI, dopo lunga …

Keep Reading

I figli… so’ pezzi ‘e core

Ho deciso di non sottrarmi ad un   commento  sull’uscita di Beppe Grillo relativamente alla vicenda giudiziaria del figlio. Non ho letto molti dei commenti che  sono stati fatti al riguardo e anche se, probabilmente, già è stato detto tutto, voglio, ugualmente, dire la mia. E la prendo alla larga. Tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge e hanno …

Keep Reading

Ma che golpe abbiamo noi

Sono ormai passati quasi tre mesi dall’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca, ma gli interrogativi sui fatti che lo hanno preceduto rimangono attuali. Sapere se ci siano o non ci siano stati brogli, e se ci siano stati di che natura, è ormai, una questione di secondaria importanza rispetto al vulnus che ha creato nella democrazia americana l’occupazione del Congresso da …

Keep Reading

Dettagli, ovvero il senso di Angela per l’Europa

Un medico italiano dell’Ottocento, Giovanni Morelli, storico dell’arte, è famoso, fra gli addetti ai lavori, per la sua teoria sull’attribuzione delle opere pittoriche, al punto che molti acquirenti di opere d’arte si rivolgevano a lui prima di acquistarle. Il suo metodo, definito metodo indiziario, che ha influenzato financo S. Freud nell’elaborazione della sua teoria psicoanalitica, consisteva nello studio dei dettagli …

Keep Reading

Ma come è potuto accadere…

Un fantasma si aggira per l’Italia: il fantasma della patrimoniale! Tutti i partiti della vecchia Italia si sono coalizzati per evitare che questo sacrilego principio possa concretamente  realizzarsi. Per capire il perché di cotanta avversione forse sarebbe più utile ricorrere a tendenze della psiche umana come gli automatismi o la coazione a ripetere, piuttosto che alle analisi politiche. Ma per …

Keep Reading